Audizione del direttore generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della salute Donato Greco

…………PRESIDENTE. Vorrei chiederle, dottor Greco, di chiarire quest’ultimo aspetto perche´ le ultime domande poste sono state molto puntuali. Il problema del tempo e` evidente, lo ha gia` ricordato: un tumore non puo` insorgere da un giorno all’altro, ha un suo periodo di manifestazione che puo` essere molto lungo. La presenza militare italiana si e` manifestata … Leggi tuttoAudizione del direttore generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della salute Donato Greco

COMPOSIZIONE COMMISSIONE

Commissione parlamentare d’inchiesta sui casi di morte e gravi malattie che hanno colpito il personale militare italiano impiegato nelle missioni internazionali di pace, sulle condizioni della conservazione e sull’eventuale utilizzo di uranio impoverito nelle esercitazioni militari sul territorio nazionale Documento XXII n. 27 approvato il 17 novembre 2004 XIV Legislatura (dal 30 maggio 2001 al … Leggi tuttoCOMPOSIZIONE COMMISSIONE

AUDIZIONE DEL DOTTOR RAFFAELLO GUARINIELLO, PROCURATORE AGGIUNTO DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI TORINO

GUARINIELLO. Signor Presidente, le domande che mi sono state poste mi spingono a svolgere qualche considerazione. Innanzitutto, le finalita` e le metodologie delle indagini della procura non coincidono con quelle della Commissione. Inoltre, vorrei evidenziare che le nostre sono indagini preliminari – siamo nella fase del procedimento – e non ancora completate. Proprio per questo, … Leggi tuttoAUDIZIONE DEL DOTTOR RAFFAELLO GUARINIELLO, PROCURATORE AGGIUNTO DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI TORINO

SARDEGNA RECORD DI TUMORI INTORNO AL POLIGONO

Repubblica — 07 marzo 2002   pagina 26   sezione: CRONACA perdasdefogu – A Escalaplano tutti ricordano “il nuvolone” che oscurava il cielo del poligono militare. A volte ne restava traccia in una polvere sottile che si depositava sulle automobili anche nei giorni senza vento. Ma pochi, a dire il vero, se ne preoccupavano. E … Leggi tuttoSARDEGNA RECORD DI TUMORI INTORNO AL POLIGONO

COMMISSIONE MEDICA DEL MINISTERO DELLA DIFESA HA RICONOSCIUTO LA CAUSA DI SERVIZIO PER UN MILITARE AFFETTO DA LINFOMA DI HODGKIN

”L’eziopatogenesi delle patologie neoplastiche – ha osservato la Commissione, secondo quanto reso noto dall’Osservatorio – è sicuramente multifattoriale. Nel caso specifico è verosimile ritenere che il militare nell’espletamento dell’oneroso servizio anche in missioni fuori area (area balcanica) sia stato esposto a potenziali fattori di rischio omogenetico (radiazioni ionizzanti, vaccini) che possono aver svolto un ruolo … Leggi tuttoCOMMISSIONE MEDICA DEL MINISTERO DELLA DIFESA HA RICONOSCIUTO LA CAUSA DI SERVIZIO PER UN MILITARE AFFETTO DA LINFOMA DI HODGKIN

I NUMERI DEL RISCHIO. L’URANIO IMPOVERITO È CANCEROGENO LA NORMATIVA ONU NE HA RICONOSCIUTO IL DANNO GIÀ DAL LONTANO 1996

Anche la legislazione italiana (DL 17 marzo 1995, n. 230 e successive integrazioni dei Decreti Legislativi del 27 maggio 2000) conferma il danno radioattivo dell’uranio impoverito, prescrivendo misure di radioprotezione speciali per quantitativi superiori all’equivalente di una sola scheggia dei 31 mila proiettili sparati in Kosovo. Resta dunque aperto un solo interrogativo: perché nonostante ci … Leggi tuttoI NUMERI DEL RISCHIO. L’URANIO IMPOVERITO È CANCEROGENO LA NORMATIVA ONU NE HA RICONOSCIUTO IL DANNO GIÀ DAL LONTANO 1996