DIRITTO ALLA CORRESPONSIONE DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI LIMITATAMENTE AL SERVIZIO SVOLTO DURANTE LA FERMA VOLONTARIA E/O RAFFERMA

“ Il servizio pre-ruolo presenterebbe tutti gli elementi caratterizzanti il rapporto di pubblico impiego, per cui anche per tale periodo i ricorrenti potrebbero considerarsi come dipendenti statali iscritti obbligatoriamente al Fondo di cui all’art. 39 del  DPR 39 1032/1973

 Le amministrazioni presso cui i ricorrenti prestano servizio nel periodo di ferma volontaria e/o rafferma (prima del passaggio in servizio permanente effettivo) sono quindi tenute a versare i contributi previdenziali (non quelli ai fini di buonuscita)”

Il TAR Lazio accoglie il ricorso. E’ quanto ci comunica l’ Avv. Angelo Fiore TARTAGLIA che ha seguito il caso.

sentenzatar

sentenzatar2

Se ti è piaciuto condividilo!

Lascia un commento

1 × 5 =