Esame testimoniale del C.V. Francesco Battaglia, UCOSEVA – MM

seduta antimeridiana

PRESIDENTE. Grazie molte. Grazie ancora da parte della Commissione per la sua presenza, vorremmo iniziare l’esame testimoniale. Ho già detto in premessa che lei è responsabile dell’Ufficio coordinamento dei servizi di vigilanza d’area Stato Maggiore della Marina. La Commissione è interessata a sapere come è articolata sul territorio l’UCoSeVA dello Stato Maggiore della Marina Militare, quanti sono gli ufficiali di polizia giudiziaria di cui dispone e quanti sopralluoghi svolge mediamente all’anno.

  FRANCESCO BATTAGLIA, Capo ufficio coordinamento servizio di vigilanza d’area dello Stato maggiore della Marina. Allora, l’UCoSeVA di Forza armata è organizzata con i vari servizi di vigilanza, suddivisi per territorio. Abbiamo il Servizio di vigilanza area nord, che fa capo anche all’area Sardegna, Servizio di vigilanza area centro a Roma, Servizio di vigilanza area sud a Taranto, Servizio di vigilanza in Sicilia, ad Augusta. In totale abbiamo 14 ufficiali di polizia giudiziaria formati e naturalmente nominati con decreto del Capo di Stato Maggiore della Marina, come da disposizione del TUOM.

  PRESIDENTE. Quanti sopralluoghi svolge mediamente all’anno?

  FRANCESCO BATTAGLIA, Capo ufficio coordinamento servizio di vigilanza d’area dello Stato maggiore della Marina. Ogni anno faccio il classico appunto verso le superiori autorità con apposita direttiva, dove predispongo proprio un piano ispezioni. Possono variare da 15 a 20, ho predisposto il piano per il 2017 dove per quest’anno ne sto prevedendo 30 circa.

 

resoconto

Se ti è piaciuto condividilo!

Lascia un commento

tre + uno =