GUARINIELLO CONSULENTE DELLA COMMISSIONE PARLAMENTARE SULLE VITTIME: “C’È UNA LEGGE OTTIMA DA APPROVARE”

 

 

 

 

La proposta: affidare la sorveglianza in tema di salute a figure terze e indipendenti

In Italia il lavoro dei militari non viene tutelato come gli altri. E continua la strage legata ad amianto e uranio. È quanto sostiene l’ex pm Raffaele Guariniello, 76 anni, il magistrato che ha indagato su Thyssen Krupp, Eternit e Stamina, oggi consulente della Commissione parlamentare sui nostri soldati morti o ammalati a causa dell’uranio impoverito. In un’intervista rilasciata a Ferruccio Sansa per Il Fatto Quotidiano lancia un appello ai politici ad approvare un ddl presentato in Parlamento che prevede che la sorveglianza in tema di salute possa essere affidata a figure terze e indipendenti.

ARTICOLO 

Se ti è piaciuto condividilo!

Lascia un commento

4 × cinque =