Insorgenza patologia tumorale di un militare che ha prestato servizio in Bosnia.

Con ulteriore sentenza il Giudice Ordinario, accogliendo le tesi prospettate dall’Avv. Angelo Fiore TARTAGLIA ha riconosciuto che la causa dell’insorgenza della patologia tumorale e del successivo decesso di un militare che ha prestato  sia da ascrivere all’uranio impoverito ed ha così condannato il Ministero della Difesa a risarcire gli eredi del militare defunto nella misura di 1.400.000,00 oltre interessi, precisando altresì che “non si ritiene di procedere alla compensazione parziale delle somme dovute con quelle percepite a titolo di indennizzo dagli attori, in considerazione della diversa natura e finalità degli emolumenti”.

Se ti è piaciuto condividilo!

Lascia un commento

5 × 4 =