L’AVVOCATO TARTAGLIA DELL’OSSERVATORIO MILITARE È L’AUTORE DELLE SENTENZE MENZIONATE DALL’AVVOCATO SERBO

«L’avvocato Tartaglia», dell’Osservatorio Militare è «l’”autore” delle sentenze», menzionate dall’avvocato serbo, «abbiamo fatto sostanzialmente nascere il caso uranio nel mondo – continua Leggiero – e né Tartaglia né l’Osservatorio Militare sono stati interpellati». Leggiero puntualizza anche sui numeri forniti da Aleksic, su quei 45 militari risarciti. Non sono corretti, sono molti di più, spiega.

Il mancato approccio con l’Italia deriva solo dal fatto di non avere avuto a disposizione contatti con gli avvocati che si sono occupati dei casi, si giustifica però Aleksić. Che conferma poi che i suoi piani sono seri, perché il fine delle future cause è quello di «aiutare i cittadini malati a causa dell’uranio», in una Serbia «dove la situazione è allarmante» per l’aumento e la diffusione dei casi di tumore.

La strategia, ribadisce il legale, è quella di promuovere cause «nei tribunali» nazionali dei Paesi Nato che «hanno partecipato» alla guerra del 1999. E di cittadini che vogliono farsi aiutare da Aleksić ce ne sarebbero già molti. «A Subotica abbiamo la gente di un’intera via che si è ammalata di cancro, non è possibile che non ci sia una relazione con i bombardamenti Nato», aggiunge l’avvocato.

leggi articolo

Se ti è piaciuto condividilo!

Lascia un commento

tredici − quattro =