MALATTIA IN FOLLOW UP :ILLEGITTIMITA’ DEL PROVVEDIMENTO DI RIFORMA

Il pregresso tumore in fase di quiescenza  clinica rende illegittimo il provvedimento di riforma in quanto la riforma presuppone che l’infermità o la malattia siano irreversibili. La proposizione del ricorso giurisdizionale rende improcedibile il ricorso gerarchico ed inutilmente resa la decisione negativa sul ricorso gerarchico

sentenza Tar Lazio

E’ quanto ci comunica l’avvocato Tartaglia che ha seguito il caso

Se ti è piaciuto condividilo!