MISSIONE IN SARDEGNA

  • Audizione del generale di Corpo d’armata Angelo Dello Monaco, comandante del Comando militare autonomo della Sardegna, e del colonnello Claudio Mongiorgi, comandante del Poligono militare di Capo Teulada (Presso il Poligono di Capo Teulada)
  • Audizione del vice presidente della Provincia di Cagliari e dei sindaci di Perdasdefogu, di Teulada e di Villaputzu (Presso la sede della Provincia di Cagliari)
  • Audizione del Presidente della Regione Autonoma della Sardegna (Presso la sede della Giunta regionale della Regione Autonoma della Sardegna)

 

 

PRESIDENTE. Probabilmente siamo gia` in possesso di questo documento, ma in ogni caso vorrei che fosse acquisito agli atti. Desidero concludere l’audizione con due osservazioni. Nell’ultimo documento e` scritto – tanto per rimarcarlo – che, anche secondo la dottoressa Gatti, le nanoparticelle riscontrate sono di origine naturale (e` scritto) e sono la conseguenza di processi di esplosione, proprio per la loro conformazione. Vorrei anche ricordare che il dottor Sarritzu ci ha riferito che ha compiuto i prelievi in prossimita` dei mezzi in disuso, probabilmente in prossimita` dei luoghi all’interno del Poligono dove venivano effettivamente esplosi i colpi. Chiarito questo aspetto, vi ringrazio davvero per la vostra collaborazione e passo alla seconda osservazione, che mi spiace dover fare. Abbiamo riscontrato l’esistenza di contraddizioni molto forti all’interno dei vari contesti politici, amministrativi e sociali della Sardegna. Al momento non giudico alcuna delle affermazioni che sono state rese. In ogni caso, due amministrazioni comunali denunciano certi fatti, che i responsabili delle aziende sanitarie smentiscono. Oggi la Commissione sanita` del Consiglio regionale ha affermato che e` importante che venga fatta chiarezza, in quanto situazioni del genere creano allarme. Se l’allarme e` ingiustificato, vuol dire che e` negativo; se invece e` giustificato, bisogna prendere provvedimenti. Altri operatori, quelli militari, hanno fatto alcune considerazioni su un argomento, sul quale i rappresentanti della Giunta regionale si sono espressi in maniera diametralmente opposta. Non dobbiamo sposare ne´ l’una ne´ l’altra parte. Ci troviamo in questa sede per svolgere un’indagine. Tuttavia, non possiamo non constatare che all’interno della vostra comunita` il confronto non e` sereno e in tal modo non si possono dare giudizi. Capisco che alcuni sono giudizi scientifici, ed e` chiaro che chi non ha disposizione certi strumenti non puo` esprimersi. Rilevo pero` una fortissima contraddizione fra le varie parti in causa, una contraddizione che al momento ha creato nel sottoscritto ulteriore confusione. Non pensavo di trovare pareri cosı` diametralmente opposti. Mi auguro, quindi, che il lavoro della nostra Commissione possa essere utile alla comunita` sarda, se la risposta sara` quella vera. Dichiaro chiusa l’audizione, con la quale termina questa prima seduta della missione in Sardegna della nostra delegazione.

 

resoconto stenografico

Se ti è piaciuto condividilo!

Lascia un commento

cinque + 14 =