Ripetuto giudizio di non idoneità all’avanzamento ad anzianità e motivazione postuma.

Ripetuto giudizio di non idoneità all’avanzamento ad anzianità e motivazione postuma.E’ quanto ci comunica l’Avv. Angelo Fiore Tartaglia che ha seguito il caso.

Tar Lazio – Ripetuto giudizio di non idoneita per avanzamento a scelta e motivazione postuma

Se ti è piaciuto condividilo!

Lascia un commento

18 − otto =