URANIO. PENSIONE PRIVILEGIATA PER LA VEDOVA DI UN COLONNELLO DELL’ESERCITO MORTO PER GLIOBLASTOMA DI IV GRADO

La Corte dei Conti del Lazio riconosce l’insorgere della patologia  dipendente da causa di servizio. Nonostante il doppio parere negativo del CVCS e del Ministero della Salute, il Giudice sulla base anche della copiosa documentazione medico-legale-scientifica prodotta  accoglie il ricorso.   corte dei conti lazio_ E’ quanto ci comunica l’Avv. Angelo Fiore Tartaglia che ha seguito … Leggi tutto

URANIO PENSIONE PRIVILEGIATA. MELANOMA MALIGNO-MELANOMA METASTASTICO POLMONARE

“Motivazioni non esaustive del Ministero della Difesa. L’istruttoria ha confermato la tesi del ricorrente. Approfondito parere del Ctu confortato dalle conformi valutazioni del Ctp. Il servizio prestato è stato una concausa determinante ed efficiente dell’insorgere e dello sviluppo del melanoma che ha condotto a morte il militare.” Cosi’ si esprimono i giudici della Corte dei … Leggi tutto

LO STATO PIEGATO DALLA SENTENZA DELLA CORTE DEI CONTI

Una vita trascorsa a servire gli altri e la Patria. È la storia del maresciallo Gabriele Ranocchiari, morto per un tumore dopo aver servito in tutte le missioni di pace e all’estero dell’Esercito italiano. Missioni durante le quali sarebbe venuto in contatto con l’uranio impoverito contenuto nelle munizioni in uso alle truppe italiane o alleate. Secondo … Leggi tutto