URANIO. MISSIONI ESTERE E RIDETERMINAZIONE PERCENTUALE DI INVALIDITA’

Il Tribunale del Lavoro di Viterbo accoglie il ricorso sentenzatribunaledellavorodiViterbo Ciò premesso il CTU, le cui conclusioni meritano di essere accolte siccome sorrette da valido supporto argomentativo, senza che siano state svolte obiezioni nell’ambito del contraddittorio tecnico, ha così concluso circa il quesito relativo all’accertamento dell’invalidità complessiva da compiersi ai sensi del DPR 181/09: “ALL’ESITO … Leggi tuttoURANIO. MISSIONI ESTERE E RIDETERMINAZIONE PERCENTUALE DI INVALIDITA’

VITTIMA DEL TERRORISMO: DISTURBO POST TRAUMATICO DA STRESS E PARTICOLARI CONDIZIONI AMBIENTALI O OPERATIVE

Riconosciuto Vittima del Terrorismo un ufficiale dell’Esercito Italiano. Il Tribunale del Lavoro di Viterbo accoglie il ricorso ed estende tutti i benefici previsti dalla Legge   Tribunalediviterbo E’ quanto ci comunica l’avv. Tartaglia che ha seguito il caso Se ti è piaciuto condividilo! Share List

GIUDIZIO DI AVANZAMENTO GRADO COLONNELLO E DISOMOGENEITA’ VALUTATIVA

Il Tar Lazio accoglie il ricorso e per l’effetto annulla il provvedimento impugnato allegata sentenza tar_lazio “Conclusivamente, il Collegio non può che rilevare l’ampia formazione che contraddistingue il ricorrente e che comprova ictu oculi il notevole profilo culturale e professionale di omissis e, di conseguenza, l’illogicità e il macroscopico errore con riferimento alla valutazione gravata; … Leggi tuttoGIUDIZIO DI AVANZAMENTO GRADO COLONNELLO E DISOMOGENEITA’ VALUTATIVA

URANIO IMPOVERITO E VITTIMA DEL DOVERE

Il Tribunale del Lavoro di Santa Maria Capua Vetere accoglie il ricorso E’ quanto ci comunica l’avvocato Tartaglia che ha seguito il caso sentenzaTribunalediSantaMariaCapuaVeteresez.Lavoro   “Occorre, dunque, ai fini del riconoscimento di vittima del dovere o soggetto equiparato, che la dipendenza da causa di servizio sia legata al concetto di “Particolari condizioni’, che è un concetto aggiuntivo … Leggi tuttoURANIO IMPOVERITO E VITTIMA DEL DOVERE

URANIO: VITTIMA DEL DOVERE RICONOSCIUTI I BENEFICI ALLA VEDOVA

Il Tribunale di Roma, dopo aver disposto consulenza tecnica affidandola ad un ‘equipe di medici e di ingegneri dosimetristi di massimo livello accoglie in pieno il ricorso allegata sentenza del  tribunale di roma sez lavoro “Il Collegio peritale ha integrato la risposta ai quesiti con nota pervenuta il xx/xx/xxxxx.  In essa si giudica (in sintesi) … Leggi tuttoURANIO: VITTIMA DEL DOVERE RICONOSCIUTI I BENEFICI ALLA VEDOVA

URANIO. PARERI CARENTI E MOTIVAZIONI INIDONEE PER DINIEGO CAUSA DI SERVIZIO

Il Tar Puglia accoglie il ricorso allegata sentenza Tar Puglia Dalla sentenza 《 Alla luce del quadro fattuale rappresentato dal ricorrente, al di là della formula genericamente adoperata (“dopo aver esaminato e valutato, senza tralasciarne alcuno, tutti gli elementi connessi con lo svolgimento del servizio da parte del dipendente e tutti i precedenti di servizio … Leggi tuttoURANIO. PARERI CARENTI E MOTIVAZIONI INIDONEE PER DINIEGO CAUSA DI SERVIZIO

URANIO. LA CASSAZIONE ANNULLA L’ORDINANZA DI SOSPENSIONE E RIMETTE LA CAUSA DINANZI AL TRIBUNALE DI CHIETI PER LA PROSECUZIONE DEL GIUDIZIO

La Corte di Cassazione accoglie il ricorso avverso l’ordinanza del Tribunale del Lavoro di Chieti che aveva sospeso il giudizio per vittima del dovere (uranio)nell’attesa della definizione del giudizio dinanzi al Tar sulla causa di servizio, ritenendo che fra i due giudizi non vi sia alcun rapporto di pregiudizialità allegata ordinanza  cassazione. “CONSIDERATO CHE: si … Leggi tuttoURANIO. LA CASSAZIONE ANNULLA L’ORDINANZA DI SOSPENSIONE E RIMETTE LA CAUSA DINANZI AL TRIBUNALE DI CHIETI PER LA PROSECUZIONE DEL GIUDIZIO

URANIO E DINIEGO CAUSA DI SERVIZIO

Il Tar Salerno  annulla il provvedimento sentenzatarsalerno :  “Le ragioni del diniego si fondano sulla riconosciuta assenza di nesso di causalità, per come affermata dal comitato di verifica sulle cause di servizio nel parere n. xx/xx. Ma se tale valutazione è incontrastabile con riferimento alla patologia omissis, essendo frutto di discrezionalità tecnica non vincolata al … Leggi tuttoURANIO E DINIEGO CAUSA DI SERVIZIO

URANIO. RICONOSCIUTA PATOLOGIA NON TUMORALE DIPENDENTE DA CAUSA DI SERVIZIO

Il Tar Parma accoglie il ricorso sentenzatarparma  “La contraddittorietà del giudizio espresso dall’Amministrazione sul conto del ricorrente si palesa con maggior forza ove si consideri (e la allegazione non è oggetto di smentita da parte dell’Amministrazione) che il beneficiario della concessione in questione partecipava della medesima missione in territorio estero, ancorché, con mansioni che ne … Leggi tuttoURANIO. RICONOSCIUTA PATOLOGIA NON TUMORALE DIPENDENTE DA CAUSA DI SERVIZIO

PATOLOGIA TUMORALE IN REMISSIONE E RIFORMA PER INIDONEITA’

Il Tar Lazio accoglie il ricorso “appare evidente come l’Amministrazione abbia agito illegittimamente , effettuando un erronea valutazione della situazione della ricorrente e travisando la situazione di fatto, stante l’assenza, all’attualità  della riscontrata patologia; i provvedimenti  impugnati e quelli derivati, di cui al ricorso e ai primi due punti atti di motivi aggiunti sono dunque … Leggi tuttoPATOLOGIA TUMORALE IN REMISSIONE E RIFORMA PER INIDONEITA’