URANIO. MISSIONI ESTERE E DINIEGO CAUSA DI SERVIZIO

L’amministrazione contesta le argomentazioni del ricorrente  non riconoscendo la causa si servizio e considerando il rischio del militare,per il servizio prestato , un rischio generico. Valutazione spettante solo all’amministrazione. Il  Tar  CAGLIARI accoglie il ricorso motivando dettagliatamente la sua decisione, affermando che si inverte l’onere della prova una volta che il ricorrente prova l’esposizione. In … Leggi tuttoURANIO. MISSIONI ESTERE E DINIEGO CAUSA DI SERVIZIO

CAUSA DI SERVIZIO RICONOSCIUTA SENZA CONCESSIONE DELL’EQUO INDENNIZZO PER INTEMPESTIVITA’ DELL’ISTANZA

l Ministero riconosce dipendente da causa di servizio l’infermità sofferta dal militare negando la concessione dell’equo indennizzo per intempestività dell’istanza. Il Consiglio di Stato accoglie il ricorso. consiglio di stato : “L’ Amministrazione, per motivare la retrodatazione della piena conoscenza dell’infermità, si riporta, in realtà, alle radiografie che sarebbero state allegate al certificato medico redatto … Leggi tuttoCAUSA DI SERVIZIO RICONOSCIUTA SENZA CONCESSIONE DELL’EQUO INDENNIZZO PER INTEMPESTIVITA’ DELL’ISTANZA

URANIO IMPOVERITO : RISARCIMENTO DEL DANNO IL TAR TOSCANA CONDANNA IL MINISTERO DELLA DIFESA

Il TAR Toscana ha condannato  il Ministero della Difesa al risarcimento del danno subito da un militare  dell’Arma dei Carabinieri,  che a seguito del suo impiego in zone della ex Jugoslavia  contaminate da bombardamenti con esplosivi contenenti uranio impoverito ha contratto una patologia tumorale Allegata sentenza Tar Toscana: “Quanto al rapporto di causalità, il Collegio … Leggi tuttoURANIO IMPOVERITO : RISARCIMENTO DEL DANNO IL TAR TOSCANA CONDANNA IL MINISTERO DELLA DIFESA

URANIO IMPOVERITO E DINIEGO PENSIONE PRIVILEGIATA

La Corte dei Conti  Lazio accoglie il ricorso nonostante la CTU negativa. In sentenza scrive : 《Quanto al rapporto di causalità, il Collegio non ignora il fatto che allo stato delle conoscenze non può ritenersi raggiunta una prova scientifica della connessione eziologica fra le patologie tumorali e il contatto con zone di guerra contaminate da … Leggi tuttoURANIO IMPOVERITO E DINIEGO PENSIONE PRIVILEGIATA

URANIO IMPOVERITO E DINIEGO VITTIMA DEL DOVERE

Il Tribunale del Lavoro di Trieste, accertato il diritto del ricorrente all’adeguamento dell’assegno vitalizio, accoglie il ricorso e condanna il Ministero della Difesa. SENTENZA TRIBUNALE DI TRIESTE : va evidenziato che il ricorrente è risultato o assegnatario, dal xxxxxxx, dell’assegno vitalizio di € 258,23 quale beneficio previsto dalla L. 266/2005 e dello speciale assegno vitalizio … Leggi tuttoURANIO IMPOVERITO E DINIEGO VITTIMA DEL DOVERE

VITTIMA URANIO EQUIPARATO ALLE VITTIME DEL DOVERE: IL TRIBUNALE DEL LAVORO DI LANCIANO CONDANNA IL MINISTERO

Il Tribunale del Lavoro di Lanciano accoglie il ricorso Allegata sentenza del Tribunale del lavoro di Lanciano: “È, dunque, ben plausibile e più che probabile che il ricorrente, che ha soggiornato per anni in zone costituenti teatro di recenti conflitti armati con utilizzo di munizionamento con uranio impoverito, nonché caratterizzate dalle condizioni climatiche estreme e … Leggi tuttoVITTIMA URANIO EQUIPARATO ALLE VITTIME DEL DOVERE: IL TRIBUNALE DEL LAVORO DI LANCIANO CONDANNA IL MINISTERO

RICONOSCIMENTO DI INFERMITA’ DIPENDENTE DA CAUSA DI SERVIZIO

Nuova condanna per il Ministero della Difesa che aveva respinto l’istanza di causa di servizio presentata da un maresciallo dell’esercito Italiano nonostante l’infermità fosse stata riconosciuta dalla Commissione Militare. Il TAR Lazio descrive l’esame del Comitato di verifica come carente ed inadeguato sentenza Tar Tazio “La motivazione del parere espresso dal Comitato di Verifica per … Leggi tuttoRICONOSCIMENTO DI INFERMITA’ DIPENDENTE DA CAUSA DI SERVIZIO

URANIO: ALTRA CONFERMA IN CASSAZIONE DEL NESSO CAUSALE

Inammissibile il ricorso del ministero ma gli indennizzi ricevuti dagli eredi si scorporano dai risarcimenti spettanti in virtù di quanto previsto di recente, anche se su altri temi, dalle Sezioni Unite della Cassazione. Questo al fine di evitare un eccessivo arricchimento ma molti dei parenti dei deceduti non hanno avuto indennizzi perchè esclusi  dal novero … Leggi tuttoURANIO: ALTRA CONFERMA IN CASSAZIONE DEL NESSO CAUSALE

LA SUSSITENZA DEL NESSO DI CAUSA TRA LA MALATTIA E L’ESPOSIZIONE APPARE PIU’ PROBABILE DEL SUO CONTRARIO. URANIO E NUOVA CONDANNA DEL MINISTERO

La Corte d’ Appello di Firenze  conferma il nesso di causalità e responsabilità, rideterminando la somma risarcitoria sulla base dei massimi  delle tabelle del danno non patrimoniale. E’ quanto ci comunica l’AVV. TARTAGLIA che ha seguito il caso “Il primo motivo di appello principale è infondato, laddove reitera la questione di “ difetto assoluto di … Leggi tuttoLA SUSSITENZA DEL NESSO DI CAUSA TRA LA MALATTIA E L’ESPOSIZIONE APPARE PIU’ PROBABILE DEL SUO CONTRARIO. URANIO E NUOVA CONDANNA DEL MINISTERO

URANIO : TAR NAPOLI  RICORSO FONDATO E CONDANNA DEL MINISTERO.

Militare   che ha operato in missioni internazionali di pace in condizioni di disagio tra cui l’esposizione a fattori di rischio molteplici tra cui metalli pesanti e proiettili all’uranio impoverito e a causa del servizio svolto ha contratto la patologia tumorale Il  TAR NAPOLI accoglie il ricorso  e condanna  l’amministrazione  al risarcimento  senza scorporare gli indennizzi, perché … Leggi tuttoURANIO : TAR NAPOLI  RICORSO FONDATO E CONDANNA DEL MINISTERO.