UFFICIALE MEDICO E DINIEGO ILLEGITTIMO SU ISTANZA DI CESSAZIONE ANTICIPATA DEL SERVIZIO PERMANENTE

La specifica professionalità,la situazione deficitaria organica e i costi sostenuti per la formazione medica universitaria non sono motivazioni sufficienti per il rigetto di un’ istanza  di cessazione anticipata del servizio permanente Allegata senten TAR LAZIO E’ quanto ci comunica l’avvocato Tartaglia che ha seguito il caso   Se ti è piaciuto condividilo! Share List

IL TRASFERIMENTO ANCHE SE ORDINE RICHIEDE UNA MOTIVAZIONE

“Il trasferimento in questione, pertanto, anche se riconducibile alla categoria degli ordini, richiede comunque una motivazione e, nell’ambito di questa, una ponderazione in concreto degli interessi incisi dall’attività provvedimentale, nel contemperamento tra le specifiche esigenze personali e familiari dell’interessato con quelle di tutela del sereno svolgimento dell’attività dell’Amministrazione. In ragione delle considerazioni che precedono ed, … Leggi tuttoIL TRASFERIMENTO ANCHE SE ORDINE RICHIEDE UNA MOTIVAZIONE

MALATTIA IN FOLLOW UP :ILLEGITTIMITA’ DEL PROVVEDIMENTO DI RIFORMA

Il pregresso tumore in fase di quiescenza  clinica rende illegittimo il provvedimento di riforma in quanto la riforma presuppone che l’infermità o la malattia siano irreversibili. La proposizione del ricorso giurisdizionale rende improcedibile il ricorso gerarchico ed inutilmente resa la decisione negativa sul ricorso gerarchico sentenza Tar Lazio E’ quanto ci comunica l’avvocato Tartaglia che … Leggi tuttoMALATTIA IN FOLLOW UP :ILLEGITTIMITA’ DEL PROVVEDIMENTO DI RIFORMA

DINIEGO TRANSITO IN AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

Il Tar Lazio accoglie il ricorso di un ufficiale medico a cui era stato negato  illegittimamente  il transito nell’amministrazione pubblica Sentenza Tar lazio “1) Il ricorso si palesa fondato. In punto di diritto, l’art. 964 del D. Lgs. 66/2010 dispone che: “gli ufficiali dei Corpi sanitari dell’Esercito italiano, della Marina militare e dell’Aeronautica militare e … Leggi tuttoDINIEGO TRANSITO IN AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

RICONOSCIMENTO DI INFERMITA’ DIPENDENTE DA CAUSA DI SERVIZIO

Nuova condanna per il Ministero della Difesa che aveva respinto l’istanza di causa di servizio presentata da un maresciallo dell’esercito Italiano nonostante l’infermità fosse stata riconosciuta dalla Commissione Militare. Il TAR Lazio descrive l’esame del Comitato di verifica come carente ed inadeguato sentenza Tar Tazio “La motivazione del parere espresso dal Comitato di Verifica per … Leggi tuttoRICONOSCIMENTO DI INFERMITA’ DIPENDENTE DA CAUSA DI SERVIZIO

RAFFERMA BIENNALE : PROVVEDIMENTO ILLEGITTIMO

Il Ministero della Difesa dispone illegittimamente  la non ammissione alla prima rafferma biennale di un militare dell’Aeronautica limitando la valutazione del suo rendimento ad un arco temporale inferiore rispetto a quello previsto di 12 mesi antecedenti la presentazione dell’istanza di rafferma. Il Tar Lazio accoglie il ricorso e per l’effetto annulla i provvedimenti impugnati. E’ … Leggi tuttoRAFFERMA BIENNALE : PROVVEDIMENTO ILLEGITTIMO

DIRITTO ALLA CORRESPONSIONE DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI LIMITATAMENTE AL SERVIZIO SVOLTO DURANTE LA FERMA VOLONTARIA E/O RAFFERMA

“ Il servizio pre-ruolo presenterebbe tutti gli elementi caratterizzanti il rapporto di pubblico impiego, per cui anche per tale periodo i ricorrenti potrebbero considerarsi come dipendenti statali iscritti obbligatoriamente al Fondo di cui all’art. 39 del  DPR 39 1032/1973  Le amministrazioni presso cui i ricorrenti prestano servizio nel periodo di ferma volontaria e/o rafferma (prima … Leggi tuttoDIRITTO ALLA CORRESPONSIONE DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI LIMITATAMENTE AL SERVIZIO SVOLTO DURANTE LA FERMA VOLONTARIA E/O RAFFERMA

TAR LAZIO : RISARCIMENTO PER INFORTUNIO SUL LAVORO

Il militare ,Mllo dell’esercito, con la mansione di pattugliatore scelto, nell’effettuare per la prima volta la prova di ardimento, pur avendo impattato correttamente, scivolava fuori dallo stesso e rovinava sull’asfalto  da un’altezza di circa 4 metri. Il TAR LAZIO come  da  sentenza allegata condanna l’Amministrazione al risarcimento del danno biologico : ” L’articolo 2087 c.c deve, … Leggi tuttoTAR LAZIO : RISARCIMENTO PER INFORTUNIO SUL LAVORO

RICORSO ACCOLTO SU NON AMMISSIONE ALLA RAFFERMA BIENNALE E COLLOCAMENTO IN CONGEDO ILLIMITATO

Il Tar Lazio accoglie il ricorso. Dalla sentenza allegata : “Il concetto di imputato cui consegue la esclusione del candidato richiede una più attenta valutazione e deve essere attestato solo quando sul fatto è intervenuto il giudizio di un giudice terzo” È quanto ci comunica l’avv. Angelo Fiore Tartaglia che ha seguito il caso. sentenza … Leggi tuttoRICORSO ACCOLTO SU NON AMMISSIONE ALLA RAFFERMA BIENNALE E COLLOCAMENTO IN CONGEDO ILLIMITATO

URANIO CAUSA DI SERVIZIO. IL TAR LAZIO ACCOGLIE RICORSO

Riportiamo all’interno dell’articolo una parte della  sentenza del  tarlazio   che accoglie il ricorso definendo  incomprensibile e immotivato  il diniego decretato  dell’Organo  medico legale: “L’organo medico legale,la cui composizione tecnico giuridica esprime altissime professionalità,ha il dovere di pronunciarsi attraverso giudizi chiari esaurienti convincenti sul piano dell’attendibilità e verisimiglianza. La Sezione,ha, infatti, più volte rilevato che i giudizi … Leggi tuttoURANIO CAUSA DI SERVIZIO. IL TAR LAZIO ACCOGLIE RICORSO