URANIO IMPOVERITO E DINIEGO PENSIONE PRIVILEGIATA

La Corte dei Conti  Lazio accoglie il ricorso nonostante la CTU negativa. In sentenza scrive : 《Quanto al rapporto di causalità, il Collegio non ignora il fatto che allo stato delle conoscenze non può ritenersi raggiunta una prova scientifica della connessione eziologica fra le patologie tumorali e il contatto con zone di guerra contaminate da … Leggi tuttoURANIO IMPOVERITO E DINIEGO PENSIONE PRIVILEGIATA

VITTIMA URANIO EQUIPARATO ALLE VITTIME DEL DOVERE: IL TRIBUNALE DEL LAVORO DI LANCIANO CONDANNA IL MINISTERO

Il Tribunale del Lavoro di Lanciano accoglie il ricorso Allegata sentenza del Tribunale del lavoro di Lanciano: “È, dunque, ben plausibile e più che probabile che il ricorrente, che ha soggiornato per anni in zone costituenti teatro di recenti conflitti armati con utilizzo di munizionamento con uranio impoverito, nonché caratterizzate dalle condizioni climatiche estreme e … Leggi tuttoVITTIMA URANIO EQUIPARATO ALLE VITTIME DEL DOVERE: IL TRIBUNALE DEL LAVORO DI LANCIANO CONDANNA IL MINISTERO

URANIO: ALTRA CONFERMA IN CASSAZIONE DEL NESSO CAUSALE

Inammissibile il ricorso del ministero ma gli indennizzi ricevuti dagli eredi si scorporano dai risarcimenti spettanti in virtù di quanto previsto di recente, anche se su altri temi, dalle Sezioni Unite della Cassazione. Questo al fine di evitare un eccessivo arricchimento ma molti dei parenti dei deceduti non hanno avuto indennizzi perchè esclusi  dal novero … Leggi tuttoURANIO: ALTRA CONFERMA IN CASSAZIONE DEL NESSO CAUSALE

LA SUSSITENZA DEL NESSO DI CAUSA TRA LA MALATTIA E L’ESPOSIZIONE APPARE PIU’ PROBABILE DEL SUO CONTRARIO. URANIO E NUOVA CONDANNA DEL MINISTERO

La Corte d’ Appello di Firenze  conferma il nesso di causalità e responsabilità, rideterminando la somma risarcitoria sulla base dei massimi  delle tabelle del danno non patrimoniale. E’ quanto ci comunica l’AVV. TARTAGLIA che ha seguito il caso “Il primo motivo di appello principale è infondato, laddove reitera la questione di “ difetto assoluto di … Leggi tuttoLA SUSSITENZA DEL NESSO DI CAUSA TRA LA MALATTIA E L’ESPOSIZIONE APPARE PIU’ PROBABILE DEL SUO CONTRARIO. URANIO E NUOVA CONDANNA DEL MINISTERO

URANIO DINIEGO CAUSA DI SERVIZIO

Un Militare medico dell’Esercito,  dopo aver preso parte a 3 missioni estere in Kosovo,  in Afghanistan, in Fyom luoghi caratterizzate dall’ essere teatri di attività operative/belliche, contrae una patologia tumorale. “Insufficienza  motivazionale in contrasto con i dati scientifici”  sono alcune  delle conclusioni del TAR Bari che accoglie il ricorso, non lasciando spazio ad altri dinieghi. … Leggi tuttoURANIO DINIEGO CAUSA DI SERVIZIO

URANIO : TAR NAPOLI  RICORSO FONDATO E CONDANNA DEL MINISTERO.

Militare   che ha operato in missioni internazionali di pace in condizioni di disagio tra cui l’esposizione a fattori di rischio molteplici tra cui metalli pesanti e proiettili all’uranio impoverito e a causa del servizio svolto ha contratto la patologia tumorale Il  TAR NAPOLI accoglie il ricorso  e condanna  l’amministrazione  al risarcimento  senza scorporare gli indennizzi, perché … Leggi tuttoURANIO : TAR NAPOLI  RICORSO FONDATO E CONDANNA DEL MINISTERO.

URANIO. PENSIONE PRIVILEGIATA PER LA VEDOVA DI UN COLONNELLO DELL’ESERCITO MORTO PER GLIOBLASTOMA DI IV GRADO

La Corte dei Conti del Lazio riconosce l’insorgere della patologia  dipendente da causa di servizio. Nonostante il doppio parere negativo del CVCS e del Ministero della Salute, il Giudice sulla base anche della copiosa documentazione medico-legale-scientifica prodotta  accoglie il ricorso.   corte dei conti lazio_ E’ quanto ci comunica l’Avv. Angelo Fiore Tartaglia che ha seguito … Leggi tuttoURANIO. PENSIONE PRIVILEGIATA PER LA VEDOVA DI UN COLONNELLO DELL’ESERCITO MORTO PER GLIOBLASTOMA DI IV GRADO

ORDINANZA TAR LAZIO. DIRITTO PER IL RICONOSCIMENTO DI INFERMITA’ PER CAUSA DI SERVIZIO ED EQUO INDENNIZZO

Il TAR Lazio, letta la relazione del CTU confrontata con i rilievi critici del legale del ricorrente sulle argomentazioni e conclusioni del CTU, chiede nuova integrazione al Consulente e alla P.A. Dall’ordinanza “Letta la relazione del CTU, esaminati i dati statistico-epidemiologici forniti dalla PA resistente, letti i rilievi critici del ricorrente sulle argomentazioni e conclusioni … Leggi tuttoORDINANZA TAR LAZIO. DIRITTO PER IL RICONOSCIMENTO DI INFERMITA’ PER CAUSA DI SERVIZIO ED EQUO INDENNIZZO

URANIO. L’AUTOREVOLE DECISIONE DEL TAR COSTRINGE IL COMITATO DI VERIFICA A RIVEDERE I DUE PARERI NEGATIVI ESPRESSI

  Il Comitato di verifica sostituisce due pareri espressi in precedenza affermando, come si evince dal documento allegato, di non avere alcuna alternativa. E’ quanto ci comunica l’avvocato Angelo Fiore Tartaglia che ha seguito il caso. vedi articolo Decreto di non dipendenza da causa di servizio  “Il diniego di riconoscimento della dipendenza da causa di servizio … Leggi tuttoURANIO. L’AUTOREVOLE DECISIONE DEL TAR COSTRINGE IL COMITATO DI VERIFICA A RIVEDERE I DUE PARERI NEGATIVI ESPRESSI