UFFICIALE MEDICO E DINIEGO ILLEGITTIMO SU ISTANZA DI CESSAZIONE ANTICIPATA DEL SERVIZIO PERMANENTE

La specifica professionalità,la situazione deficitaria organica e i costi sostenuti per la formazione medica universitaria non sono motivazioni sufficienti per il rigetto di un’ istanza  di cessazione anticipata del servizio permanente

Allegata senten TAR LAZIO

E’ quanto ci comunica l’avvocato Tartaglia che ha seguito il caso

 

Se ti è piaciuto condividilo!