URANIO. NUOVA SENTENZA FAVOREVOLE PER MILITARE AFFETTO DA PATOLOGIA TUMORALE INSORTA DOPO AVER SVOLTO SERVIZIO IN TEATRI DI GUERRA

Il Tar Toscana condanna il Ministero della Difesa, accogliendo il ricorso di un sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri malato di una patologia tumorale dopo aver prestato servizio in siti devastati da bombardamenti senza essere munito di alcun mezzo di protezione. Oltre al confermare il legame tra la patologia e il servizio prestato, il Tar definisce l’atteggiamento del Comitato di Verifica per le cause di servizio, negligente, illogico e privo di ogni supporto descrittivo e motivazionale e ordina che la sentenza venga trasmessa alla Procura Regionale Toscana della Corte dei Conti perchè valuti il reiterato comportamento del Comitato : L’abusata tecnica a stampone ,inspiegabile e sorprendente ingenera un massiccio contenzioso che si traduce in un consistente esborso per l’erario per oneri processuali e maggiori somme per interessi e quant’altro .

E’ quanto ci comunica l’Avvocato Tartaglia che ha seguito il caso.

 

 

 

tar_toscana

Se ti è piaciuto condividilo!

Lascia un commento

sette + 5 =